CONDIZIONI GENERALI DI VENDITA

 

1. CONCLUSIONE DEL CONTRATTO
1.1. Il contratto di vendita si perfeziona con il ricevimento da parte del Compratore di una conferma d’ordine di DECOR srl oppure con la consegna della merce al Compratore o al vettore.

2. CONSEGNA E SPEDIZIONI
2.1. La conferma di quanto ordinato resta sempre subordinata alla disponibilità della merce e alle possibilità di produzione.
2.2. Qualora la produzione sia ritardata per cause di forza maggiore, la venditrice ha facoltà di ritardare le consegne in dipendenza delle cause stesse e di rescindere il contratto per la parte non soddisfatta. I termini di consegna sono soltanto indicativi e non essenziali. Eventuali ritardi nella consegna dovuti a qualsiasi causa, anche se non prevista, non darà al compratore diritto di chiedere alcun risarcimento.
2.3. La consegna della merce s’intende sempre eseguita ad ogni effetto nello stabilimento di DECOR srl al momento della consegna della merce al vettore.
2.4. La merce è perciò trasportata a rischio del Compratore, anche se venduta “franco arrivo” o “franco domicilio” e DECOR srl sarà esentata da ogni responsabilità a seguito della consegna al vettore.

3. RISERVA DI PROPRIETA’
3.1. Nel caso in cui il pagamento sia da effettuarsi, in tutto o in parte, dopo la consegna, i prodotti consegnati restano di proprietà di DECOR srl sino al momento dell’integrale pagamento del prezzo e di tutti gli eventuali accessori e spese.
3.2. Il Compratore cede sin d’ora a DECOR srl tutti i crediti nei confronti dei propri clienti derivanti dalla eventuale rivendita della merce ancora di proprietà di DECOR srl.

4. PAGAMENTI
4.1. Il luogo di pagamento è fissato presso la sede legale di DECOR srl anche nel caso di emissione di tratte o ricevute bancarie, ovvero di rilascio di effetti cambiari.
4.2. L’eventuale accettazione da parte di DECOR srl di cambiali, pagherò, cessioni od assegni bancari si intende sempre convenuta “salvo buon fine” e senza novazione del debito. Le spese di incasso e di sconto sono sempre a carico del Compratore.
4.3. Ritardo o irregolarità nel pagamento, nonché informazioni che il Cliente venga fatto oggetto di decreto ingiuntivo, sequestro, procedura esecutiva (individuale o concorsuale), dà a DECOR srl il diritto di
risolvere i contratti in corso o di sospendere le consegne, di sospendere ogni evasione di ordine e residui d’ordine in corso o di pretendere il pagamento anticipato.

5. FATURAZIONE
5.1 L’area di fatturazione è ottenuta moltiplicando le dimensioni di massimo ingombro del pannello. Pertanto è da considerarsi area convenzionale e non area utile.

6. PREZZI
6.1. I prezzi risultanti dai nostri listini, ancorché confermati, non sono impegnativi, mentre sono valevoli le quotazioni che verranno stabilite dalla venditrice al momento della consegna o spedizione della merce. E’ comunque
facoltà della venditrice modificare i prezzi, dandone preventiva comunicazione al cliente qualora tra le conferme d’ordine e il momento della consegna o delle singole consegne si verifichino aumenti superiori al 10 percento (10 %) della mano d’opera e/o delle materie prime.
6.2. I prezzi indicati s’intendono IVA esclusa.

7. TONALITA’
7.1. La tonalità dei materiali riferite a completamento di forniture o aggiunte, a causa dell’unicità del procedimento costruttivo, non possono essere garantite. Pertanto, si consiglia l’acquisto in un’ unica soluzione di quanto necessario.

8. CAMPIONATURE
8.1. Le campionature esibite sono destinate a fornire un’ indicazione di massima del prodotto e non sono impegnative.

9. AGENTI
9.1. Gli Agenti promuovono le vendite e non sono autorizzati ad agire in nome e per conto di DECOR srl senza specifica autorizzazione scritta. Gli ordini trasmessi dagli agenti non vincolano DECOR srl e devono quindi essere espressamente confermati per iscritto.

10. GARANZIA
10.1. DECOR srl garantisce che il proprio materiale è esente da vizi e possiede tutte le qualità sue caratteristiche.
10.2. E’ espressamente esclusa ogni garanzia per il prodotto già posato.
10.3. Nel caso in cui sussistano vizi o difetti imputabili a DECOR srl, devono essere denunciati nei termini di legge in forma scritta, a pena di decadenza, precisando tipo e quantitativo del materiale contestato
nonché il vizio e/o il difetto apparente; saremo eventualmente tenuti, a nostra scelta, a sostituire il prodotto viziato difettoso, con spese e rischi del trasporto a vostro carico, ovvero a concedere una proporzionata riduzione del prezzo, restando inteso che tale garanzia è assorbente e sostitutiva delle garanzie e responsabilità previste dalla legge, ed esclude ogni altra garanzia o responsabilità comunque originata dal prodotto venduto.
10.4. Nessuna contestazione può essere avanzata se il cliente non produce la prova del tempestivo pagamento del prezzo.

11. DIRITTO APPLICABILE, GIURISDIZIONE, COMPETENZA TERRITORIALE
11.1. Il contratto è regolato dalla legge italiana.
11.2. Ogni e qualsiasi controversia è devoluta in via esclusiva alla giurisdizione italiana ed alla competenza del Foro di Cosenza (I).
11.3. In ogni caso DECOR srl avrà diritto di agire davanti agli organi giudiziari del luogo in cui il compratore ha la sua sede legale.

12. EFFETTIVITA’ DI CIASCUNA CONDIZIONE
12.1. Le condizioni generali di vendita sopra riportate non devono assolutamente intendersi come clausole di puro stile. Esse sono effettive e rappresentano fedelmente la volontà negoziale delle parti nei contratti con DECOR srl.

Le informazioni riportate nel listino derivano dalle nostre conoscenze tecniche ed applicative. Non potendo tuttavia intervenire direttamente nei cantieri di posa e nell’esecuzione dei lavori, queste informazioni rappresentano solo delle indicazioni di carattere generale che non vincolano in alcun modo l’azienda. Sarà cura del responsabile della posa verificare in ogni caso specifico l’idoneità della metodologia adottata. In caso di dubbio consultare l’ufficio tecnico della ditta produttrice.